Menu Home

Giornata della biodiversità

All’inizio era sorprendente, per me, verificare come una foto di cibi e pietanze varie riscuotesse sempre un grande successo sui social, addirittura …

Giornata della biodiversità

Vi ripubblico, per la categoria Il fatto, questo interessante articolo propedeutico alla celebrazione, il 22 maggio, della giornata per la Biodiversità, a firma di Virginia Mariani e pubblicato qualche giorno fa su VitamineVaganti.

L’occasione è utile per ricordare, a proposito di questo tema legato alla tutela ambientale, a pochi giorni dall’anniversario della sua nascita (18 maggio) e ad un mese dalla commemorazione della sua scomparsa (22 aprile 2014, proprio nel giorno della Terra) la figura dell’amico Roberto Malerba. Sconosciuto a tutti coloro che o non fossero salentini o non fossero appassionati di gelsi.

Roberto era soprattutto un amico. Una persona che ho conosciuto per caso, durante un corso di formazione che mi ha saputo conquistare con il dialogo. Un vulcano, questo era Roberto. Umile di umili origini, autodidatta e colto, esperto di biodiversità, specializzato nella gelsicultura (del Salento in particolare) e bachicultura. Un luminare in Italia nel suo settore di interesse; è un caso che non abbia scritto un libro o un compendio scientifico, anche se faceva da consulente ad alcuni docenti universitari di Lecce. Sempre impegnato, dava una grande importanza alla sua formazione continua, preso da tanti progetti, sognava la possibilità di introdurre nuovamente questo cultivar nel panorama agricolo del Salento (Collepasso per la precisione), pianta che per decenni era quasi del tutto scomparso dal paesaggio rurale salentino; inoltre stava iniziando a lavorare all’opera di catalogazione (con buona parte del materiale già raccolto) degli alberi monumentali di gelso nel Salento. Operazione che abbiamo cercato, indegnamente, di riprendere dopo la sua morte.

Con la calma nell’approccio alle cose, la profondità di veduta e l’ostinata capacità di credere fino in fondo in ciò che faceva, Roberto Malerba è stato un esempio di dedizione. Per me un onore avere condiviso parte, veramente piccola, dei suoi progetti; peccato che la creatura che tanto desiderò e per la quale lavorò alacremente cucendo rapporti tra le persone, un’associazione che si facesse carico di queste tematiche (i Custodi del Salento), poi, nei fatti, non sia sfociata in qualcosa di più. La biodiversità, questo era il suo punto di partenza; la sua tutela considerata fondamentale per il territorio, per custodirlo appunto, per trasferirlo alle generazioni successive nella maniera migliore possibile.

Oggi sorrido ricordando le discussioni, ad esempio, sul ruolo del fico d’India nel panorama della biodiversità salentina. Da lui ho imparato cos’è una pianta aliena.

Roberto il 22 aprile del 2014, giornata mondiale per la terra, due anni esatti dopo la piantumazione di un gelso nel giardino della scuola elementare del mio paese (Alliste, NDA) ed un piccolo seminario tenuto ad alcune quinte classi (prima attività associativa svolta assieme), a poco più di due anni dalla fondazione dell’associazione, è stato stroncato da un infarto mentre tornava a casa da uno degli innumerevoli seminari o attività di formazione alle quali partecipava instancabilmente.

Appassionatevi, appassioniamoci alla biodiversità e attuiamo ogni gesto per la sua tutela. Conosciamola per proteggerla. Personalmente, come motivazione in più, lo farò in memoria di Roberto, che mi manca tanto, anche oggi, a distanza di sei anni dalla sua scomparsa.

Categorie:memoria futura

Tagged as:

Alessandro Napoli

Libero e con l’aspirazione viva di appassionare ai temi trattati con un dirompente fiume di parole, frutto del pallino per la comunicazione scritta.
Redattore e sostenitore di www.radio32.net scrivo per il webmagazine www.sinapsimag.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: