Menu Home

La mancanza di Cannabis terapeutica è un problema di salute pubblica

Care lettrici e cari lettori di OpposteVisioni, avevo in precedenza annunciato che il periodo vedrà spesso la pubblicazione di post molto orientati verso le questioni legate alla cannabis, sotto ogni aspetto, considerando che per i prossimi tre mesi sarò coinvolto dalla campagna #IoColtivoNelle prossime ore darò un aggiornamento sullo stato di salute delle piantine domestiche della nostra famiglia. Ma mi sembrava il caso di rilanciare una questione ed un appuntamento per oggi. La questione è quella che Marco Perduca ha fatto emergere il 3 giugno dalle pagine del Manifesto che non è una novità di certo, ma sta assumendo contorni grotteschi, se non fosse che la dimensione tragica sta nel fatto che migliaia di persone in Italia soffrono. La mancanza di cannabis terapeutica, denunciata già dagli Stati Generali di forum droghe del 20 aprile scorso (data di inizio della campagna #IoColtivo), sta assumendo la caratteristica di problema di salute pubblica, specie ora che le conseguenze del Coronavirus si ripercuotono sulle fasce più deboli della popolazione.

La cannabis terapeutica, specifico per un senso di corretta informazione, è quella avente particolari caratteristiche per i metodi di coltivazione e il risultato derivante dalla produzione della sua resina, controllato geneticamente affinché possa avere certe componenti piuttosto che altre per agire in termini analgesici, antiinfiammatori o con altre azioni appunto terapeutiche.

Nel nostro Paese, dopo un accordo del 2010 che non prevede integrazioni o modifiche con il Ministero per la Salute olandese, il grosso viene fornito dal paese dei tulipani; un’altra parte degli stocks necessari vengono assegnati tramite gare, con la logica del massimo ribasso rispetto ad un prezzo stabilito per legge che ne determina il massimo costo. La parte di coltivazione nazionale, affidata allo stabilimento farmaceutico militare di Firenze, è stata inspiegabilmente interrotta. Ne deriva che, nonostante l’aumento di richiesta sul mercato farmaceutico della cannabis terapeutica per il crescere del numero dei piani terapeutici che la prevedono, essa scarseggia e l’approvvigionamento, per molti malati, è difficoltoso, non potendo molti di essi rispettare gli stessi piani terapeutici per le loro patologie con una certa continuità.

Non sono parole vane. Per fare un esempio pensate alla funzione antispastica su certe malattie come la sclerosi multipla. Quindi immaginate come molti malati di SM non hanno cannabis terapeutica a sufficienza e devono affrontare spasmi e dolori perché questa medicina utile per quella problematica a loro manca.

Sarebbe forse il caso di lasciar agire il mercato della produzione interna per sopperire alle mancanze di approvvigionamento? Pare che sia una bestemmia, nonostante in Italia molti soggetti sarebbero pronti per la produzione, con costi realmente contenuti per il SSN, ben al di sotto dei € 10,00 orientativamente individuati per grammo, IVA inclusa. Prezzi da Coffie Shp olandese.

Colgo l’occasione per ricordare che oggi, dalle ore 17:00, il sito del Forum Droghe FuoriLuogoorganizza un seminario sulla coltivazione domestica per uso personale. Maggiori info ed iscrizioni Qui.

Inoltre, sempre Marco Perduca dalle pagine del Manifesto, ci ricorda che il 26 giugno verrà presentato un libro bianco sullo stato del consumo di droghe in Italia e al mondo, appuntamento che vedrà un approfondimento dalle pagine di questo blog.

Categorie:diritti civili

Tagged as:

Alessandro Napoli

Libero e con l’aspirazione viva di appassionare ai temi trattati con un dirompente fiume di parole, frutto del pallino per la comunicazione scritta.
Redattore e sostenitore di www.radio32.net scrivo per il webmagazine www.sinapsimag.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: